Chiara Maria Rossetti nasce a Monza.
Si avvicina alla pittura da autodidatta sperimentando diverse tecniche pittoriche per dedicarsi poi alla pittura acrilica su substrati diversi.

Fa parte del gruppo Amici dell’Arte di Cologno Monzese.

Ha partecipato a numerose collettive a Trezzo sull’Adda, Cologno Monzese, Lecco, Arlate, Caravaggio, Osio Sotto, Milano, Cremona, Berlino, Maiori, Ferrara, Sarnico ed a personali a Cremona, in Brianza e nel Piacentino.

E’ presente con opere in permanenza presso la galleria “Immagine Spazio Arte” di Cremona.

2012 - Terza classificata nella rassegna foto-pittorica “In...quadro la Brianza” di Arlate.

2015 - Quinta nel concorso on-line Web Art di “Immagine Spazio Arte” di Cremona.
Partecipa alla rassegna d'arte “Varvello 1888” in EXPO, cluster cereali e al Palio Artistico Milano EXPO 2015 ”ARTE, ENERGIA DALL'IMMAGINARIO” presso il Palazzo della Permanente di Milano.

2016 - Prima classificata al concorso internazionale “Il CAFFE' e L'ARTE” 6a Edizione, presso la galleria Spazioporpora di Milano.

2017 - Prima segnalata nella rassegna foto-pittorica “In...quadro il territorio" di Arlate

“Chiara Maria Rossetti trasforma la materia cromatica in meditate sequenze tonali, inserimenti tattili, percezioni della memoria. Cangianti e fantastiche luminescenze accentuano le sensuali atmosfere generate da impercettibili silenzi. Una travolgente energia cosmica diviene impulso creativo, lirica modulazione, fuggevole evanescenza tonale. Dinamismi della materia, generano sintesi del vissuto, essenza di spazi infiniti,
silenti assonanze materiche, sottese tra abbaglianti flash luce e estetizzanti, purissime essenzialità. Prof.Gianluigi Guarneri”

“… Nelle sue opere - perfino nei materiali dei collages - si può parlare di “cromatismi”, in quanto, - che si tratti di paesaggi o di strutture architettoniche, di personaggi femminili o di particolari momenti di aggregazione sociale, di stagioni diverse o di località esotiche, di nature morte o di particolari quasi ingranditi da una immaginaria lente -, Chiara Maria Rossetti si avvale di una molteplice ricchezza di colori. … Prof. Donato Carissimo”

“… L'artista articola la sua arte sull'emozione in una dialettica consapevole, in una dinamica del sentimento che abbraccia la natura, il paesaggio e non solo.
Una interpretazione filosofica della realtà concretata da un cromatismo che spesso spazia da tonalità gaie, luminose a accese colorismiche enfatizzandole tematiche.
Una pittura che riflette visioni tranquille della sua ricerca ben definite con tonalità attive. Maestro e prof.h.c d'arte contemporanea Luciano Gimigliano “

Studio ed abitazione a Vimercate (MB)